Come bisogna devo procedere per ottenere la certificarezione naturemade la mia per lʼenergia?

Ecco come potete certificare naturemade basic o naturemade star un impianto di produzione o un prodotto energetico.

 

Certificazione di impianti di produzione, così come ricertificazione di impianti di produzione e di prodotti energetici

Se lo desiderate potete contattare il segretariato della VUE per una prima consulenza.

 

Selezionate dalla lista il vostro auditore capo accreditato VUE e concordate un appuntamento per lʼaudit. Durante lʼaudit verrà verificato se i criteri per la certificazione naturemade sono soddisfatti.

Vi preghiamo di osservare i passi aggiuntivi per la certificazione di centrali idroelettriche (escluse le centrali ad acqua potabile e ad acque reflue) con il marchio di qualità naturemade star.

 

 

In preparazione allʼaudit compilate i seguenti formulari e la dichiarazione corrispondente e tenete pronti i documenti necessari:

Tutti i documenti, incluso il rapporto di audit, vengono inoltrati al Segretariato della VUE dallʼauditore capo. A tale proposito vi preghiamo di osservare le scadenze per l’inoltro della documentazione (quattro scadenze allʼanno).

 

 

Il Comitato della VUE verifica le domande presentate e decide se la certificazione può essere concessa.

 

Una volta allʼanno lʼauditore capo effettua un audit di controllo. Questo comprende un controllo della contabilità energetica, la verifica delle eventuali non conformità in sospeso e una breve verifica dei criteri (vedi anche i documenti Preparazione audit di controllo per licenziatari di impianti per la produzione di energia (in tedesco).

 

 

 

Ogni cinque anni viene svolta la ricertificazione.

 

Per le centrali idroelettriche naturemade star sono necessari alcuni passi aggiuntivi

I fiumi svizzeri vengono in gran parte già utilizzati per lo sfruttamento dellʼenergia, il che può avere un notevole influsso sullʼecosistema. Al fine di evitare ulteriori interventi, per la certificazione con il marchio di qualità naturemade star delle nuove centrali idroelettriche costruite dopo il 2001 si applicano regole speciali.

È necessario presentare al Comitato direttivo della VUE una domanda di analisi preliminare. Il Comitato deciderà sulla base della documentazione presentata se la certificazione è in linea di principio possibile. Vedi il documento Criteri per lʼesame preliminare della certificazione naturemade star di nuove centrali idroelettriche e Direttive per la certificazione B-WK1.

Per le centrali idroelettriche costruite prima del 2001 e quelle con un esame preliminare effettuato con successo, la soluzione ideale è che elaboriate insieme a un esperto di ecologia idrica un concetto gestionale, nel quale vengano definiti in modo dettagliato i criteri greenhydro® (in tedesco) naturemade star e venga stilato un piano di misure.

Oltre allʼauditore capo accreditato presso la VUE, un auditore esperto accreditato presso la VUE verificherà i criteri di ecologia delle acque nellʼambito di un audit specifico. La base per tale audit è costituita dal concetto gestionale. Lʼesperto incaricato dellʼaudit non deve avere partecipato allʼelaborazione del concetto gestionale.

 

Certificazione di prodotti energetici

Per la certificazione di prodotti energetici, diversamente dalla certificazione di impianti di produzione, non è più necessario un audit da parte di un auditore capo esterno.

 

Se lo desiderate potete contattare il segretariato della VUE per una prima consulenza.

 

Per la domanda di certificazione del suo prodotto energetico, compili attentamente i seguenti documenti:

La preghiamo di inoltrare i documenti debitamente compilati al Segretariato della VUE. Attenzione a rispettare le scadenze d’inoltro (quattro scadenze allʼanno).

 

 

Il Comitato direttivo della VUE verifica le domande di certificazione presentate e decide se può essere effettuata la certificazione.

 

Per l’audit di controllo annuale deve essere incaricato un auditore capo accreditato presso la VUE. L’audit annuale comprende un controllo della contabilità energetica, la verifica delle eventuali non conformità in sospeso e una breve verifica dei criteri (vedi anche i documenti Preparazione audit di controllo per licenziatari di forniture di energia (in tedesco).

 

 

 

Ogni cinque anni viene svolta la ricertificazione.